Come assumere una persona per parrucchieri estetisti… non semplice personale!

Come assumere una persona per parrucchieri estetisti… non semplice personale!

Vediamo insieme come assumere una persona per parrucchieri estetisti e non semplice personale!

Partendo dal presupposto che, dal punto di vista economico delle aziende, valutare un collaboratore diventa fondamentale. Oltre al costo della nuova risorsa è necessario considerare la formazione e soprattutto il fattore tempo.

E’ per questo motivo che l’assunzione di un nuovo collaboratore diventa sempre più complicata. Le informazioni che si possono conoscere fanno la differenza al momento di scegliere, di assumere una persona per parrucchieri estetisti.

Prima di tutto ancor prima di pensare che i collaboratori siano dei costi, devono essere considerati delle risorse perché il loro lavoro è importante per la crescita di un salone parrucchieri ed estetisti. Bisogna cercare di trovare persone che abbiano la tua stessa mentalità per poter raggiungere insieme un obiettivo comune: soddisfare il cliente che torna per essere capito ed ascoltato. Questo è il pensiero di Luca Picchio, hair stylist di Roma, che segue personaggi famosi ma che definisce la semplice cliente come la sua musa ispiratrice. (tratto da un’intervista della rivista professionale “Estetica”).

In questa intervista Luca Picchio spiega cosa non fare in caso di ricerca di collaboratori.

Ecco quali sono gli errori, secondo lui, da evitare:

  • mai selezionare un collaboratore solo e soltanto quando ne hai veramente l’esigenza. E’ il momento peggiore perché la fretta non è una buona consigliera! Selezionare in altri momenti ti fa aumentare la banca dati dei possibili candidati che potrai scegliere e contattare al momento del bisogno.
  • l’annuncio non deve essere semplice, i veri talenti si interessano ad annunci dettagliati. In questo modo allontani i candidati poco motivati.
  • i colloqui devono essere fatti nello stesso giorno, in modo da poterne comprendere le differenze e le potenzialità di ognuno. Il numero ideale di candidati da ascoltare è 10.
  • naturalmente si presenterà un buon numero di candidati se il tuo salone ha una buona immagine e richiama talenti.
  • la prova deve durare almeno due settimane, in quanto tutti cercano di far colpo durante il colloquio, ma tutti faticano a mantenere lo stesso atteggiamento per quindici giorni consecutivi! A meno che… non sia veramente un talento e allora potrebbe essere la persona che può far parte del tuo team!
  • Una cosa fondamentale è sapere dove pubblicare gli annunci, sui giornali, sui social.. ma se vuoi serietà ti conviene contattare le accademie per parrucchieri ed estetisti.

Quindi se vogliamo fare un resoconto del pensiero di questo hair stylist possiamo dire che è fondamentale non assumere personale ma  assumere una persona!

assumere una persona per parrucchieri estetisti

Questo articolo è nato al fine di dare consigli su come assumere una persona per parrucchieri estetisti che abbia qualità, passione e creatività. Tre fattori importanti che devono amalgamarsi con il tuo modo di lavorare. Per questo motivo, durante il colloquio bisognerebbe, anche se piuttosto difficile, cercare di capire la personalità del candidato e soprattutto capire cosa si aspetta da questo lavoro.

Ricorda che se in futuro il tuo nuovo collaboratore sarà inadatto, la colpa è solo tua! Hai fatto un errore di valutazione o sei stato troppo frettoloso ad assumerlo!

Questi sono consigli essenziali anche per chi decide di avventurarsi ad aprire un salone per parrucchieri ed estetisti, naturalmente da aggiungere a quelli già riportati negli articoli di questo blog!

Consuelo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *