Privacy con il gestionale parrucchieri estetisti

Privacy con il gestionale parrucchieri estetisti

Il 25 maggio 2018 è entrato in vigore un nuovo regolamento europeo in merito alla legge sulla Privacy ed è stato recepito dall’Italia il 19 Settembre 2018. Si chiama GDPR ossia General Data Protection Regulation. La nuova normativa regola ogni tipo di trattamento e la libera circolazione dei dati personali, partendo dalla loro elaborazione, alla conservazione ed alla cancellazione. Direte…un bel grattacapo! Invece no, se pensate di affrontare questo nuovo provvedimento sulla legge sulla privacy con il gestionale parrucchieri estetisti.

Ma scopriamo qualcosa di più su questo regolamento e la sua importanza.

legge sulla privacy per parrucchieri estetisti

La nuova legge ha due principali finalità.

  • Quella di sensibilizzare le persone fisiche nel momento in cui rendono disponibili i loro dati personali
  • quella di responsabilizzare le imprese e le attività pubbliche che gestiscono dati personali nella loro attività.

Praticamente si parla di maggiori diritti di privacy personale per l’interessato dichiarando in modo trasparente le misure di protezione dei dati. Ma non solo…dall’altra parte… vi sono maggiori doveri da parte delle organizzazioni che si impegnano a dimostrare di fare il possibile per evitare e, soprattutto, prevenire la diffusione non autorizzata dei dati. Si parla di possibilità di autodenuncia nel caso in cui dovessero accadere violazioni o furti dei dati.

In poche parole bisogna fornire chiare informazioni agli interessati della raccolta dati, definire i criteri di conservazione, di eliminazione e soprattutto di protezione con buone misure di sicurezza. Inoltre è necessario avvalersi di un responsabile della protezione dei dati che segnali eventuali violazioni. Ed infine, è importante conservare la documentazione dettagliata.

In qualsiasi momento la Guardia di Finanza può effettuare controlli. Chi non rispetta la nuova legge può incorrere a considerevoli sanzioni.

Naturalmente il nuovo regolamento obbliga a formare il personale nel modo adeguato per ovviare a danni irreparabili che potrebbero compromettere l’andamento dell’attività e conseguenti decisioni drastiche.

Tutte le attività, pubbliche e private, vengono influenzate nei processi organizzativi da queste nuove modifiche.

Quindi è importante fare in modo che la gestione del vostro business venga fatta al meglio e soprattutto che pensiate di gestire la nuova legge sulla privacy con il gestionale parrucchieri estetisti.

Ma… come il gestionale parrucchieri estetisti può aiutarvi a gestire la nuova legge?

A quasi un anno dal recepimento della legge europea, anche per i saloni di bellezza è arrivata l’ora di adeguarsi.

Per poter rispettare la legge sulla privacy il gestionale per parrucchieri estetisti  consente al cliente di dare il proprio consenso, facilmente, firmando un modulo prestampato personalizzabile e dando la possibilità di scegliere voci specifiche per ogni uso dei dati. Ma non solo, nel caso in cui il cliente, una volta in cassa, non abbia ancora provveduto a firmare il modulo, l’operatore verrà avvisato automaticamente dal gestionale in modo che possa rimediare. Per chi volesse evolversi ulteriormente ed eliminare anche il cartaceo, esiste un’App di icauno hair & beauty che raccoglie i consensi sulla privacy direttamente su tablet e li archivia digitalmente.

Tutto ciò  è molto importante per ovviare a varie dimenticanze che potrebbero comportare eventuali problematiche nel non rispetto della legge.

Se vogliamo dirla tutta, la gestione della legge sulla privacy con un gestionale parrucchieri estetisti sarebbe la cosa migliore. Pensateci nel caso in cui non lo abbiate ancora in dotazione!

Se, invece, il vostro salone è già supportato da un gestionale, richiedete, prima possibile, alla ditta di assistenza a cui vi siete affidati, la soluzione tecnica migliore per rispettare la nuova normativa.

Non siate ottusi! Aprite le vostre menti alle nuove tecnologie!

Nuove tecnologie che possano semplificarvi la gestione del salone. Tecnologie che vi lascino la tranquillità di donare serenità ai vostri clienti offrendo la massima qualità delle vostre prestazioni. Mantenendo così quella “relazione speciale” che avete instaurato con i vostri clienti, di cui abbiamo parlato in questo articolo.

Evolvetevi e state al passo con i tempi! Considerate di gestire al meglio la legge sulla privacy con il gestionale parrucchieri estetisti!

legge sulla privacy con il gestionale parrucchieri estetisti

 

Consuelo

Commenta qui

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *